Ricette

Caciocavallo all’argentiera, tipica ricetta palermitana

caciocavallo all'argentiera

Il caciocavallo all’argentiera è una tipica ricetta palermitana, ormai diffusa in tutta la Sicilia.  È un piatto che nasce proprio nella città di Palermo presso il mercato della Vucciria, in via dell’Argenteria, una strada che un tempo era abitata dai ricchi argentieri.

Si racconta che uno di loro, grazie alle grandi facoltà economiche che gli garantiva la sua professione, era solito cucinare piatti a base di carne, pietanze da ricchi.  In passato la gente facoltosa si distingueva in base al numero di volte che poteva permettersi di cucinare. Spesso si diceva “avi sempri u foco addumatu”, un modo per indicare quelli che avevano sempre il fuoco acceso per preparare pietanze, cosa che non tutti potevano permettersi in quanto per cucinare oltre agli ingredienti si doveva anche sostenere il costo della legna.

L’argentiere in questione, faceva parte proprio di una di quelle famiglie con il “foco sempre addumatu”, la moglie in particolar modo passava molto tempo tra i fornelli cucinando spesso il coniglio, il cui odore si propagava nelle case limitrofe, facendo invidiare i vicini.

Un giorno però caddero in bassa fortuna, allora la moglie, per non far capire le difficoltà economiche al vicinato, iniziò a sperimentare altre ricette culinarie che avessero un profumo buono proprio come i piatti di carne che era solita preparare.

Nacque così il caciocavallo all’argentiera, un formaggio fritto con olio e aglio e condito con aceto e origano, un piatto semplice e gustoso, la cui preparazione sprigiona un profumo molto simile a quello del coniglio alla cacciatora, tanto che da alcuni questa ricetta viene proprio chiamata “coniglio all’argentiera”.

Ecco la ricetta per preparare il caciocavallo all’argentiera:

INGREDIENTI

  • 400 gr di caciocavallo
  • Olio extravergine d’oliva
  • 2 spicchi d’aglio
  • Aceto
  • Zucchero
  • Origano

PROCEDIMENTO
Per prima cosa preparate gli ingredienti: tagliate l’aglio a pezzettini, tagliate il caciocavallo a fette spesse circa 1 cm, mettete in un bicchierino un cucchiaino d’aceto con una presa di zucchero.
Dopo aver preparato gli ingredienti, mettete in una padella un poco d’olio e fate rosolare l’aglio, poi aggiungete le fette di formaggio.
Non appena i lati del formaggio iniziano a dorarsi, aggiungete l’aceto con lo zucchero e infine spolverate il tutto con una presa d’origano.
Lasciatelo cuocere per qualche altro minuto, il tempo di insaporirsi, e servitelo subito quando ancora è caldo.

Commenti

Commenti

You Might Also Like