Magazine

Come abbinare cibo e birra

Di solito per accompagnare i cibi a tavola, in occasione di pranzi e cene importanti, vengono quasi sempre proposti i vini. Tuttavia negli ultimi anni anche le birre hanno guadagnato una certa importanza in ambito gastronomico, tanto che molti ristoranti oggi prevedono proprio una carta delle birre.

Si tratta di una bevanda dalle origini molto antiche, probabilmente già esistente ai tempi dei Sumeri che la utilizzavano come pasto principale. Quest’antica preparazione è arrivata fino ai nostri giorni, divenendo una bevanda molto apprezzata e conosciuta in tutto il mondo. Oggi ne esistono un’infinità di varianti e proprio grazie a questa ampia scelta è possibile andare alla ricerca di nuovi abbinamenti sempre più sofisticati con i cibi, che vanno oltre il classico accompagnamento pizza-birra.

La birra, grazie ai suoi elementi, è in grado di sopperire alle mancanze del vino con altre qualità: amaro, dolce e minor quantità di alcol.

Per un perfetto abbinamento cibo-birra è importante cercare di sposare sempre due prodotti della stessa intensità, altrimenti l’uno rischierebbe di sovrastare l’altro. Quindi è consigliabile affiancare birre leggere a pietanze non troppo elaborate e piatti robusti con birre dal gusto più forte.

Potreste accompagnare degli antipasti con una Ale belga oppure una Lambic alla frutta o con altre birre leggere con ingredienti tendenti all’amaro per stimolare l’appetito.

Se volete offrire ai vostri ospiti un tagliere di formaggi potreste proporre una Porter o un Old Ale, da evitare le birre dolci o amare perché potrebbero alterare l’acido o il salato di alcuni formaggi.

Per le paste e risotti invece potreste offrire una Ale dorata, una Lager o una Plis; per le zuppe invece si consiglia una birra chiara e secca.
Per le carni rosse è consigliabile una Bock o una birra forte e scura in grado di contrastare i sapori forti.
Le carni bianche invece si sposano bene con birre amare che ne contrastano il gusto o birre con un malto dolce che lo arrotondano.

Se servite del pesce potreste offrire una Porter o altre birre secche che non sovrastano i gusti delicati ma che ne valorizzino l’aroma.
Infine, per i dessert meglio birre dal malto dolce o fruttato.

Commenti

Commenti

You Might Also Like