Magazine

Frutta di Settembre: colori e profumi in tavola

frutta

Settembre, mese di congiunzione tra l’estate e l’autunno, per molti rappresenta la fine perentoria delle vacanze, per qualcun altro, invece, l’ultima occasione per approfittare delle belle giornate e godersi gli ultimi scampoli di mare e gite fuori porta. Eppure, Settembre è tutt’altro che un mese malinconico e triste. Passato il gran caldo e l’afa possiamo finalmente godere di un clima mite, più fresco e piacevole.

Durante tutto il mese di settembre, la natura ci offre una grande varietà di frutta: assieme ai frutti tipicamente estivi come le pesche e i meloni, adesso la nostra zuppiera potrà arricchirsi di mele, pere, uva, prugne, ornando e profumando le nostre cucine proprio come un quadro in una galleria d’arte! Sì, perché i benefici che traiamo dal cibo e dai frutti sono anche visivi! Una bella zuppiera piena di frutta di stagione sarà sicuramente un piacere, sia dal punto di vista visivo che olfattivo

frutta

L’uva, sia bianca che nera, è da considerarsi la regina di Settembre ed Ottobre. Dapprima, potremo gustarla nelle nostre tavole fino alla fine di Ottobre e oltre, oppure nei nostri calici, sottoforma di vino, col suo gusto semplice ma deciso al contempo. Anche in questo caso la natura sembra voler celebrare l’ingresso di una nuova stagione: l’autunno!

Le mele e le pere, con la loro croccantezza e freschezza ci fanno dimenticare volentieri l’estate e ci introducono non solo in una stagione di frutta e verdura autunnale, ma ci invogliano, con la loro versatilità, a diverse preparazioni: antipasti, persino primi e secondi, fino ai dolci: dalla classica torta di mele, alla crostata di mele, fino alla mela cotta, nella versione da me preferita zucchero di canna e cannella.

Commenti

Commenti

You Might Also Like