Food

Gli gnocchi: storia e origine di un piatto tutto italiano

gnocchi

Un antico detto popolare siciliano recitava così: “Giovedì gnocchi, Venerdì pesce (o anche “ceci e baccalà”), Sabato Trippa”.

Gli gnocchi, uno dei piatti più conosciuti al mondo, sono davvero molto semplici da preparare e si adattano facilmente ad ogni tipo di condimento. Cucinati in tutto il mondo e dai gusti più vari, gli gnocchi sono un piatto tipico della cucina campana. I più conosciuti e apprezzati sono senza dubbio quelli di patate.

Chi di voi non ha mai mangiato i famosi gnocchi alla sorrentina? Preparati con pomodoro, mozzarella filante e basilico fresco, per questo noti anche come “tricolore”. O ancora, chi non ha mai cucinato gli gnocchi condendoli con sugo di carne o al ragù, ma anche in bianco con burro fuso e formaggio, con l’aggiunta di aromi come la salvia, o spezie come la noce moscata o la cannella?

Conosciamo insieme le loro origini.

Gli gnocchi hanno origini molto antiche, che risalgono al XVI secolo, periodo in cui ebbe inizio l’importazione delle patate dall’America. Con ogni probabilità questa preparazione può essere definita come primo esperimento di pasta realizzata dall’uomo a forma di piccolo boccone strappato, composti da un impasto di acqua e farina differenti: di frumento, di riso, di semola, ma anche con pane secco, tuberi o verdure varie.
La prova della loro antichità è la scoperta, nella Val di Ledro, di tracce di un villaggio palafitticolo dell’età del bronzo, dove sono stati rinvenuti una decina di piccoli bocconcini di un impasto di farina di cereali macinati in modo grossolano con macine di pietra.
Ancora oggi in alcune zone, infatti, la parola gnocco è sinonimo di maccherone.

Con il passare del tempo la dimensione degli gnocchi si è andata riducendo. Si è passati da gnocchi grossi come uova a gnocchetti piccolissimi a forma di conchigliette arricciate per trattenere il condimento.
Oggi gli gnocchi adornano le nostre tavole con i colori dei loro condimenti. Un piatto gustoso, semplice e veloce ma di alta qualità.
Ce n’è per tutti i gusti! Voi quale preferite?

Commenti

Commenti

You Might Also Like