Ricette

Il buccellato, il dolce siciliano delle feste

buccellato

Il buccellato o “cucciddato” è un dolce siciliano tipico del periodo natalizio. Questo dolce dalla farcia particolarmente ricca, ripieno di fichi secchi, uva sultanina, scorze d’arancia, miele, cioccolato e frutta secca, è immancabile sulla tavola imbandita a festa dei siciliani.

Fino a qualche decennio fa veniva posto a centrotavola come vero e proprio elemento decorativo. Il buccellato è stato inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T) conservata presso il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf). Si presenta come una grossa ciambella di pasta frolla con un ripieno ricchissimo.

La sua forma richiamerebbe lo stellario di Maria ed è considerato un dolce augurale. Il suo nome deriva dal tardo latino buccellatum, ossia pane trasformato in buccelli, bocconi.

Il buccellato viene solitamente ricoperto di glassa o di zucchero a velo o di frutta candita.

Ecco la ricetta per prepararlo in casa.

Ingredienti:

  • 300 gr di farina
  • 125 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di vino Marsala
  • 500 gr di fichi secchi
  • 30 gr di scorza di arancia candita
  • 50 gr di zuccata
  • 175 gr cioccolato fondente
  • 150 gr di uva sultanina
  • 250 gr di noci sgusciate
  • 250 gr di miele
  • 1 cucchiano di cannella

Preparazione:
Impastare farina e zucchero. Aggiungere burro ed il cucchiaio di vino Marsala. Lasciare riposare l’impasto per un’ora circa. Nel frattempo preparare il ripieno. Tritare finemente i fichi secchi, l’uva sultanina, le noci, i pinoli, la scorza d’arancia e il cioccolato fondente ed unirli al miele. Se l’impasto risulta poco morbido, è possibile aggiungere della marmellata di arance.
Successivamente stendere la pasta, sistemare il ripieno sopra ed avvolgere la pasta in modo da formare una ciambella. Adagiare la “ciambella” su una teglia unta e infarinata.
Spennellare l’uovo battuto sul buccellato ed infornare a 220° per 20 minuti circa. Decorare con glassa o zucchero a velo e frutta candita.

Commenti

Commenti

You Might Also Like