Ricette

Il pane di Altamura fatto in casa, ancora una perla gastronomica pugliese

pane

Il pane è una ricca fonte di carboidrati, la sua preparazione è molto antica risale al periodo antecedente alla nascita di Cristo. Oggi ne esistono diverse forme e lavorazioni, adoperando vari tipi di farine. In questo articolo riporto un pane tutto italiano, precisamente quello di Altamura, una località presente nella magnifica terra di Puglia, molto conosciuto ed apprezzato, personalmente lo preferisco a tanti altri perché una volta preparato si conserva per circa una settimana ed è ottimo anche a fette con della crema di marroni, di cioccolato o marmellata spalmata sopra.

Preparare il pane in casa con le sole mani richiede tempo e passione ma la soddisfazione è grande, fare la tipica forma del famoso pane di Altamura non è per niente facile, solo in pochi e sopratutto i panettieri pugliesi hanno questo privilegio, avendo anni di esperienza nella preparazione e che dire, anche l’acqua e il clima del luogo a mio parere incidono molto nella preparazione di questo meraviglioso pane.

Prima o poi spero di riuscire a dare una forma molto simile all’originale, il sapore è decisamente buono, anche per la cottura nel forno di casa.

Questa era la mia forma prima della lievitazione.

pane

E’ preparato con farina di Altamura di semola rimacinata, lievito, sale e acqua, impastato a mano .
Il suo peso è di 1 kg, cotto ad alta temperatura nel mio forno di casa, a 250°C per 40 minuti, posizionato nel terzo ripiano del forno partendo dall’alto, avvolto poi fino al raffreddamento in un telo da cucina.
Crosta croccante e mollica morbida, in 600gr di farina ho inserito 10gr di lievito di birra, se desiderate farne di più, consiglio di tenere 150gr di pasta lievitata da adoperare come lievito nel prossimo impasto. Ottimo anche per la preparazione della focaccia pugliese, condita con sopra i pomodorini, olio, sale ed origano.

Ingredienti per 1 kg di pane

  • 16 g sale fino
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 420 g acqua a temperatura ambiente
  • 600 g farina di semola di grano duro rimacinata

Preparazione

  1. Versare sul piano di lavoro la farina e creare un buco al centro
  2. inserire il lievito sbriciolato ed una parte di acqua e impastare
  3. formare una palla prendendo un pochino di farina e mettere da parte
  4. nello stesso buco al centro versare poi il sale ed altra parte di acqua ed impastare
  5. fino ad incordare completamente e formare una palla piuttosto liscia ed omogenea, questa operazione richiede circa 20/30 minuti
  6. coprire l’impasto e lasciare lievitare per 3 ore
  7. dare la forma al pane e lasciare lievitare coperto sulla teglia di cottura
  8. infornare a 250°C nel secondo ripiano del forno dall’alto e cuocere per 40 minuti
  9. fare raffreddare avvolto in un telo pulito da cucina, meglio se di lino

 

Commenti

Commenti

You Might Also Like