Nutriscienza

La Portulaca, per arricchire di elementi nutritivi importanti un’insalata estiva

portulaca

In questo articolo vorrei proporvi qualcosa di apparentemente strano. Si tratta di una pianta dal portamento strisciante, con fusto e foglie carnose, spesso calpestata: la Portulaca Oleracea, soprannominata volgarmente “Porcellana” proprio per il suo aspetto particolare, sembra infatti una pianta finta, di porcellana appunto.

Come dicevo, è spesso calpestata, cresce allo stato selvatico, praticamente dappertutto e con quasi tutti i tipi di clima, nel periodo primaverile – estivo, molto robusta, è spesso anche infestante. Quest’ultima sua caratteristica la rende poco apprezzata, possiamo trovarla, infatti, nei campi tra le coltivazioni, ai bordi dei merciapiedi, tra i sassi, alla base di un muretto, insomma, in tutti quei posti dove potrebbe anche dar fastidio.

Ma a dispetto di tutto ciò, la natura ha reso la Portulaca una pianta ricchissima di elementi nutritivi; è forse la più importante fonte vegetale di acidi grassi Omega-3, 100gr. di foglie ne contengono circa 350 mg, per non parlare poi di vitamina A, B (Riboflavina e Niacina) e C.

La Portulaca è conosciuta sin dall’antichità, i Romani ne facevano ampio uso, questo, infatti, conferma che si trattava di una pianta commestibile, che definirono Oleracea, della quale compresero le importanti virtù. Per la presenza della vitamina C in quantità proporzionalmente abbondanti, gli antichi usavano la Portulaca per combattere lo scorbuto, ma sapevano che era utile anche come lenitivo contro irritazioni, ulcerazioni e malattie della pelle. Di recente, è stata confermata la presenza nel fusto di alcuni pigmenti (quelli che gli conferiscono il caratteristico colore rossastro) che hanno proprietà antitumorali. Perciò, se trovate la Portulaca, non calpestatela, semmai raccoglietela e aggiungetela alle vostre insalate estive, magari con pomodoro, cipolla, olive, origano ecc, le arricchirà di un gusto quasi esotico e farà un bel regalo alla vostra salute.

Commenti

Commenti

You Might Also Like