Enogastronomia

La “torta di mele”, un dolce classico di gran gusto!

Torta di mele

La mela è un frutto che possiamo trovare sugli scaffali dei negozi praticamente 365 giorni all’anno. Malgrado ciò la mela presenta la sua naturale maturazione tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno.

Molte sono le varietà di questo frutto: la differenza più evidente è tra quelle di colore rosso, quelle tendente al giallo e quelle con sfumature verdognole. Tuttavia, pur con le differenze di gusto, di polpa, di croccantezza e di sapore, le mele presentano caratteristiche, comuni che ne fanno un alimento salutare e indispensabile per la dieta di tutti noi.

Una mela al giorno leva il medico di torno“, questo è un detto che spesso sentiamo ripetere fin dall’infanzia, che non deve essere preso come “oro colato”, ma che nasconde, al proprio interno, molte verità.

Infatti la mela, malgrado abbia un passato da frutto del peccato originario, a causa dell’errore commesso da Adamo ed Eva che la mangiarono, tentati dal serpente, ha moltissime proprietà quali, ad esempio, di essere un alimento antitumorale. Studi scientifici, infatti, hanno confermato una buona riduzione percentuale del manifestarsi di tumori nelle persone che, giornalmente, assumevano mele.

Inoltre la mela è ricca di antiossidanti, importanti per la nostra pelle e per la nostra salute, di fibre, vitamine, e ha addirittura azioni anti-infiammatorie.

Di seguito troverete una ricetta che vi aiuterà a consumare questo salutare frutto con molto, molto gusto in più: la torta di mele.

INGREDIENTI:

  • Mele: 4 (circa 500 grammi pulite da utilizzare per circa 300 gr. per l’interno, 200gr. per la decorazione)
  • Farina: 300 grammi
  • Burro: 80/90 grammi
  • Zucchero: 180 grammi
  • Lievito per dolci: q.b.
  • Uova: n. 4 di medie dimensione extrafresche
  • Scorza di limone gratugiata: q.b.

Torta di mele

La preparazione delle mele: a fettine per la decorazione, a dadini per l’interno della torta.

N.B. immergete i pezzettini di mele nell’acqua e limone, eviterete che diventano di color nero, rovinandole nell’aspetto.

Torta di mele

PREPARAZIONE:

Dopo aver sciolto il burro e mescolato con accuratezza la scorza di limone, è necessario prendere un secondo contenitore e “aprire” le uova e sbatterle con la frusta aggiungendo, poco alla volta e con la dovuta calma, lo zucchero. Successivamente inserire la farina, sempre con la necessaria cautela, e il lievito setacciato.

A questo punto possiamo versare il burro (con la scorza di limone) e, dopo aver mescolato, possiamo introdurre le mele a dadini: l’impasto è fatto!

Non ci resta che versare l’impasto in una tortiera di dimensioni corrette (personalmente ne ho utilizzata una modellabile nella larghezza e che permette di regolare il diametro a piacimento. Personalmente, ho scelto un diametro di circa 22 cm, preferendo un discreto sviluppo in altezza).

Ricordatevi di imburrare per bene la tortiera, di inserire le mele per la decorazione e di spolverare il tutto con lo zucchero.

Infine, non resta che mettere tutto in forno (intorno ai 180 gradi) e aspettare almeno 40/45 minuti, ma la cottura potrebbe prolungarsi ancora (vi consiglio di agire con uno stuzzicadenti, ponendo però attenzione che all’interno della torta ci sono pezzetti di mela.

Torta di mele

Alla fine, dopo averla tirata fuori dal forno, non vi resta che aspettare qualche minuto e..assaggiare!

Le mele fanno molto bene..e allora perché rinunciare al gusto di una spettacolare e tradizionale torta?

Commenti

Commenti

You Might Also Like