Ricette

Libidine di ciliegie: spumosa, pannosa con effetto nuvola

Libidine

Adoro questa torta, perchè amo tantissimo l’abbinamento delle ciliegie con la panna montata…vi assicuro che vi conquisterà: “Libidine di Ciliegie“.

INGREDIENTI (per la base del dolce)

  • 400 g di farina
  • 4 uova
  • 150 g di burro
  • 180 g di zucchero
  • 60 ml di liquore cherry
  • 40 ml di acqua
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 400 g di ciliegie candite

INGREDIENTI (per la farcitura)

  • panna fresca
  • 200 g di zucchero
  • amarene sciroppate q.b.
  • fiori secchi di fiordaliso q.b.

PREPARAZIONE

All’interno di una padella antiaderente taglio le ciliegie a pezzetti, verso tutta l’acqua e tutto il liquore e lascio cuocere a fiamma bassa dai 5 ai 10 minuti: dovrà restringersi un pò il liquido, ma non del tutto.

Ora mi occupo della base: all’interno della ciotola della planetaria (o una classica ciotola se utilizzerete le fruste elettriche) monto a spuma le uova con lo zucchero, per almeno 10 minuti.

Aggiungo il sale e tutta la farina; metto anche la bustina di lievito e lavoro fino a che non sarà tutto omogeneo. Mentre le fruste vanno, aggiungo a filo il burro sciolto, l’estratto di vaniglia e le ciliegie precedentemente cotte insieme al liquido avanzato. Faccio una prima mescolata con la planetaria ed ultimo poi a mano.

Ho foderato uno stampo da 20 centimetri di diametro con la carta e verso l’impasto al suo interno e cuocio in forno pre riscaldato a 180° per 50/60 minuti: fate la prova stecchino. Preparo poi la farcitura montando a neve ferma la panna con lo zucchero.

Pronta la crema e raffreddata la torta è giunto il momento di assemblare tutto. Taglio la torta in tre strati utilizzando un coltello a lama lunga seghettata. Adagio sul piatto da portata il primo disco di torta e farcisco con un abbondante strato di panna. Faccio lo stesso anche per il secondo disco.

Adagio poi l’ultimo disco di torta e ricopro con un primo strato sottile di panna per riempire i dislivelli. Dopodiché utilizzando il dorso di un cucchiaio decoro la torta con la panna. Così facendo si creerà un effetto mosso come una nuvola!

Decoro con amarene sciroppate e fiori secchi di fiordaliso. E la torta è servita, dopo averla tenuta qualche ora in frigorifero.

La Libidine di ciliegie è pronta, non rimane che assaggiare una fetta “spumosa”!

Commenti

Commenti

You Might Also Like