Magazine

Il Miele di Acacia: un prodotto genuino dalle mille virtù

Il Miele di Acacia

Il Miele di Acacia si produce dall’albero Robinia Pseudoacacia L., conosciuto più generalmente come Acacia. Il suo nome deriva da Jean Robin, erborista e farmacista (1550-1629) che lavorava al servizio della Corte di Francia. A lui si deve l’introduzione in Europa della pianta, chiamata Robinia proprio in suo onore. Dal nettare dei suoi fiori, le api ricavano uno dei mieli più pregiati e più richiesti, ossia il miele di Acacia.

Dal sapore delicato, vellutato, dolce e leggero, questo miele pregiato cristallizza molto lentamente, rimanendo per lungo tempo allo stato liquido. Per le sue caratteristiche ben si presta a essere utilizzato come dolcificante per alimenti, in sostituzione dello zucchero.

Senza api l’umanità avrebbe soltanto 4 anni di vita – così sosteneva Albert Einstein e, all’insegna di questa famosa citazione, intendiamo proporvi la ricetta del plumcake al miele, un dolce dagli ingredienti semplici e genuini.

Ingredienti

3 tuorli d’uovo, montare a neve gli albumi a parte

250 gr. di farina

20 gr. di maizena

140 gr. di burro

100 gr. di zucchero

2/3 cucchiai di miele di acacia. Si consiglia miele artigianale, come il Miele M180

1 bicchiere di latte

1 bustina di vanillina

1 bustina di lievito

Preparazione

Dopo aver unito i tuorli d’uovo allo zucchero, mescolate con la frusta a bassa velocità. Aggiungete il burro leggermente sciolto e il miele di acacia, farina, maizena, vanillina, lievito, latte e mescolate. Da ultimo, unite gli albumi montati a neve e amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Dopo aver imburrato uno stampo da plumcake, fate cuocere per 35/40 minuti a 180°. Il risultato sarà un dolce soffice, ottimo sia per la colazione  che a merenda.

Commenti

Commenti

You Might Also Like