Ricette

Orecchiette con cime di rapa

orecchiette

Le Orecchiette o “Ricchietelli“, come vengono chiamate a Foggia, sono una specialità della mia terra, la Puglia. Sono un tipo di pasta corta che si accompagna con svariati sughi e alimenti, infatti è possibile trovarle abbinate, ai broccoli, alla salsiccia, con le cozze e in molte altre varianti.

Un altra particolarità di questa tipo di pasta è che viene preparata con la semola e non con la farina di tipo 00. In ogni caso a prescindere da come si preparano, le orecchiette con il suo sapore vi stupiranno.

Nelle orecchiette, la cosa principale, è il rispetto della tradizione quindi vanno preparate rigorosamente a mano, non sarà facile ma dopo le prime volte diverrà automatico. E poi non c’è niente di meglio che mangiare qualcosa che si è preparato da zero con le proprie mani.

INGREDIENTI

Dosi per 4/5 persone 
  • Semola rimacinata di grano duro 500 gr
  • Acqua temperatura ambiente 250 ml 
  • Cime di rapa 1kg/1,5kg
  • Pangrattato circa 50 gr
  • Aglio 2 spicchi
  • Olio e.v.o
  • Acciughe sott’olio 4/5 pezzi
Tempo di preparazione: 1/2 ore
Livello difficoltà: basso/medio

PREPARAZIONE

Delle orecchiette:

Iniziamo ovviamente preparando le orecchiette. In un recipiente o su una spianatoia versiamo la semola e aggiungiamo il sale q.b, e quasi tutta l’acqua. Impastate gli ingredienti in modo tale che la semola assorba completamente l’acqua ora versate la rimanente parte e continuate a lavorare fino a che non otterrete un palla che deve risultare il più possibile liscia ed omogenea.

Lasciate riposare la pasta per 15 minuti sotto un canovaccio pulito. Finita l’attesa iniziamo a preparare le nostre orecchiette fatte a mano: per prima cosa prelevate una parte dell’impasto e ottenete un filoncino spesso, di circa 1 cm, da quest’ultimo usando un taglia pasta o un coltello ricavate dei pezzettini di pasta di 1cm. Ora con l’aiuto di un coltello a lama liscia strascinate i pezzetti di pasta verso di voi cosi facendo otterrete delle conchigliette, che poi girerete su stesse per ottenere le vostre orecchiette. Ripetete l’operazione fino a che non avrete finito l’impasto

Del sugo:

Iniziate a pulire le cime di rapa, da quest’ultime andremo a prendere solo le foglie e le cime presenti, il resto andrà scartato. Lavate sotto acqua fredda e lasciate scolare.

Mettete sul fuoco una pentola con l’acqua e mentre aspettate che bolla, preparate il pangrattato facendolo saltare in una padella con olio e.v.o, quando avrà preso colore prelevatelo e tenetelo da parte. Appena l’acqua è pronta, salate e inserite le cime di rapa, che dovranno cuocere per circa 5 minuti, da li poi verserete anche le orecchiette che richiederanno più o meno lo stesso tempo di cottura delle cime di rapa.

Mentre la pasta cuoce prepariamo il soffritto, in una padella (utilizzate anche la stessa che avete usato per il pangrattato) versate abbondate olio e.v.o, aggiungete l’aglio pulito e privato dell’anima e infine le acciughe sott’olio.

Quando le acciughe si saranno sciolte completamente rimuovete l’aglio, scolate le orecchiette con le cime di rapa (tenendo da parte un pò d’acqua di cottura) e saltatele in padella un paio di minuti scarsi, se dovesse servire aggiungete l’acqua di cottura. Servitele calde con una spolverata di pangrattato tostato e peperoncino fresco.

Buon appetito

 

Commenti

Commenti

You Might Also Like