Magazine

Il miglior pranzo? Paccheri fritti ripieni di ricotta, scamorza e melanzane

paccheri

Il Pacchero, tipica pasta partenopea, di grano duro si sposa bene con piatti in cui ci siano ottimi sughi, oggi invece propongo tutt’altro, preparo i Paccheri fritti ripieni di ricotta, scamorza filante e melanzane.

Il fritto in cucina è da sempre sinonimo di pietanza golosa, adatta a tutti i palati, nonostante i dietologi sconsigliano questo tipo di cottura, il fritto è particolarmente apprezzato dagli italiani.

La scamorza, uno degli ingredienti che utilizzo per questa ricetta, è un formaggio a pasta filata, prodotta in campania ed in quasi tutte le regioni del sud con latte di bufala, l’origine del termine scamorza significa “capa mozza“, cioè testa mozzata, per via della forma.

Oggi la proponiamo con un altro ingrediente delizioso, ossia la melanzana, un ortaggio che oltre a favorire la digestione, depura l’organismo ed inoltre il suo contenuto amaro stimola la bile, che permette di abbassare il tasso di colesterolo .

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 12 paccheri
  • 150 gr. ricotta
  • 150 gr. di scamorza
  • 1 melanzana di 100/150 gr.
  • 3 uova medie
  • pangrattato q.b.
  • passata di pomodoro 200 gr.
  • olio evo q.b.
  • basilico qualche foglia
  • spicchio d’aglio
  • pizzico di sale

PREPARAZIONE

Iniziamo lavando la melanzana, tagliandola a cubetti e immergendola in acqua per circa una mezz’oretta, insieme a del sale per farle perdere il gusto amaro. Quindi, scolare i cubetti metterli su una carta assorbente, una volta asciugata l’acqua in eccesso si possono friggere.

Scaldare l’olio per circa 2-3 minuti, aggiungere i dadini, una volta spostata la pentola dal fuoco, altrimenti si rischiano schizzi bollenti di olio. Rimettere la pantola sul fuoco vivace e far cuocere la melanzana su tutti i lati, girandola continuamente. E’ importante che l’olio copra interamente la superfice della pentola.

A frittura ultimata, mettere da parte i cubetti adagiandoli su carta assorbente e in una ciotola unire la ricotta con la scamorza tagliata a dadini insieme alla melanzana fritta, amalgamado tutto il contenuto con una forchetta. Mescolato il tutto, inserire il composto in una sac a poche.

Fare cuocere i paccheri in abbondante acqua salata e toglierli al dente. Poi farcire con il composto di ricotta scamorza e melanzana. Ancora rompere le uova e mescolare con una frusta in una ciotola, in un’altra preparare il pan grattato. Affinchè il pacchero risulti ben impanato fare una doppia impanatura.

Riscaldare in una pentola con bordi alti l’olio per la frittura dei paccheri, friggere fino a completa doratura. Adagiare i paccheri cotti su carta assorbente per fare in modo che l’olio in eccesso venga eliminato. Per il sughetto di pomodoro, versare la passata in una pentola con 2 cucchiai di olio, l’aglio e qualche foglia di basilico, cuocere a fuoco medio basso per circa 25 minuti, infine regolare di sale e… Buon appetito.

Commenti

Commenti

You Might Also Like