Prosecco metodo classico

Cerchi il vino Prosecco metodo classico in offerta a Aprile 2024? Probabilmente sai già che di Prosecco metodo classico ne esistono di diverse tipologie ed è prodotto da numerose cantine (es. Adami, Andreola, Astoria, Bele Casel, Biasiotto, Bison, Bortolin Angelo, Bortolomiol, Cà si Rajo, Canella, Carpanè Malvolti, Col Vetoraz, Follador, Le Colture, Le Vigne di Alice, Montelvini, Sensi, Sorelle Bronca, ecc.).

Proprio per aiutarti nell’individuazione delle offerte specifiche relative al vino Prosecco metodo classico, ogni mese stiliamo una lista delle migliori offerte e dei più apprezzati vini venduti su Amazon. Molti di questi vini sono venduti al miglior prezzo tu possa trovare online ed alcuni sono in offerta. Considera che il primo in classifica è il più acquistato dagli altri in questo periodo.

Consiglio: Se vai di fretta, aggiungi un prodotto al carrello di Amazon senza impegno. Ciò ti servirà per NON dimenticare il prodotto quando sarai pronto ad effettuare il tuo acquisto e rivederlo con più calma.

Vino Prosecco metodo classico (o simili): elenco delle offerte di Aprile 2024

Bestseller n. 1
Valdo Numero 10 Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Metodo Classico Millesimato 0,75 L
  • ZONA DI PRODUZIONE: Valdobbiadene
  • UVAGGIO: 100% Glera
  • COLORE: Giallo paglierino carico, perlage intenso, persistente e sottile, spuma cremosa
  • PROFUMO: Intensamente fruttato e maturo
  • GUSTO: Di elevata struttura, vivace e persistente
Bestseller n. 2
Cuvée Imperiale Franciacorta DOCG Brut - Berlucchi - 750 ml
253 Recensioni
Cuvée Imperiale Franciacorta DOCG Brut - Berlucchi - 750 ml
  • Uve: chardonnay (90%) e pinot nero (10%), proveniente dai più vocati vigneti dei 19 comuni della franciacorta
  • Ideale all’aperitivo, adatto a tutti i tipi di antipasti e per accompagnare piatti di pesce, riso, pasta, carni bianche, pesci saporiti e formaggi freschi
  • Temperatura di servizio: 6 - 8 °c
  • Colore: giallo paglierino con tenui riflessi verdolini
  • Denominazione varietale: Cabernet franc
Bestseller n. 3
MUSTI NOBILIS cuvée millesimato spumante extra dry (6)
2 Recensioni
MUSTI NOBILIS cuvée millesimato spumante extra dry (6)
  • 📦 CONTENUTO-Riceverai a casa 6 bottiglie di Musti Nobilis Infinitum cuvée millesimato spumante extra dry. Il colore è giallo paglierino con riflessi verdognoli. Al profumo spiccano delicate note di crosta di pane e di lievito, che ben si amalgamano alle note fruttate di mela matura. Al gusto è morbido, con un finale sapido e persistente. Ottimo con antipasti di verdure e di pesce, risotti e con secondi di pesce o con carni bianche. 8-10°C Serv. - 11% Vol.
  • 🍾 MUSTI NOBILIS - Mosto Nobile, vino tipico del veneto di piacevolissima bevibilità, dai sapori classici, semplici, piacevoli, armonici, di perfetto equilibrio e adatto ad ogni occasione. Spumante legato al territorio, il cui clima, temperato, mitigato dal mare, con inverni freddi e umidi, le estati sono calde e afose con escursioni termiche nella media, grazie a queste condizioni climatiche questo prosecco risulta fresco, sottile, con acidità e sapidità equilibrata.
  • 🇮🇹 APRULIA TASTE - Viaggiamo in tutta Italia, alla scoperta delle migliori cantine. I vini venduti sono una selezione di alta qualità da tutta la penisola italiana. L'obiettivo è quello di portare il cliente a scoprire i vini che non ha mai assaggiato prima, selezionati uno ad uno dai nostri sommelier. Offriamo produttori artigianali per i veri intenditori del settore che vogliono assaporare il vero made in Italy, di alta qualità e di efficienza in grado di soddisfare ogni tipo di richiesta.
  • 🤩 SERVIZIO CLIENTI: Disponiamo di ampi spazi adibiti allo stoccaggio, con personale addetto specializzato e di grande competenza per garantire il pieno funzionamento della logistica aziendale. Il cliente finale è sempre il centro intorno a cui ruotano tutte le attività aziendali che sono concepite con l'unico scopo di garantire la soddisfazione piena e totale della clientela. Il nostro servizio clienti è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Non esitare a contattarci!
OffertaBestseller n. 4
Bellavista Grande Cuvée Alma Non Dosato 750ml Astucciato
15 Recensioni
Bellavista Grande Cuvée Alma Non Dosato 750ml Astucciato
  • Note di degustazione: cristallino, il giallo paglierino all’occhio, contraddistinto da un perlage fine e armonico; all’olfatto propone un calibrato bouquet, dove le note di panificazione e di lievito comunicano sin da subito una rara raffinatezza
  • Il sorso è sorretto da una ben misurata struttura, agile ed elegante, persistente e gradevolmente sapida in chiusura; abbinamenti: da sposare a preparazioni raffinate e preziose, è ottimo insieme con il risotto al tartufo bianco
  • Si racconta attraverso un profilo sensoriale che evolve regalando tutt’insieme sapidità, freschezza, finezza, eleganza e agilità: il risultato è semplicemente ottimo, dato dal Franciacorta Non Dosato Alma Grande Cuvée, etichettato Bellavista
  • Una bollicina che vuole diventare il simbolo della più pura essenza delle terre di Franciacorta, proponendo un sorso con cui Bellavista si cala la maschera, ripercorrendo la propria storia in chiave contemporanea
  • Ecco allora che ogni dettaglio, etichetta inclusa, diventa un rimando al concetto di armonia, tanto esteriore quanto collegato al prezioso contenuto
OffertaBestseller n. 5
Contadi Castaldi Chardonnay Brut - 750ml
  • CARATTERISTICHE: giallo paglierino, dalla spuma soffice e dal perlage fine e persistente. Al naso è fresco, invitante, caratterizzato da note floreali di tiglio, da sfumature agrumate di pesca bianca e da leggeri sentori speziati di pepe verde. In bocca è teso, croccante, verticale, di gran beva. Una traccia di sapidità lo accompagna fino ad un finale di ottima persistenza
  • COMPOSIZIONE: la cuvèe di questo metodo classico vede lo Chardonnay protagonista (80 percent) dialogare perfettamente con il Pinot Nero (10 percent) e il Pinot Bianco (10 percent); la scelta di vini base affinati sia in acciaio che in barrique garantisce inoltre freschezza ed equilibrio
  • ABBINAMENTI: perfetto come aperitivo, il Brut di Contadi Castaldi sono le bollicine Franciacorta ideali per accompagnare anche zuppe, vellutate, ma anche pesce grasso (salmone, tonno, ecc.), frutti di mare, piatti vegetariani, pollame e carni bianche, pesce crudo
  • CANTINA: Una delle numerose cave presenti sul territorio ha dato vita alla fornace Biasca, l'antico fabbricato che oggi ospita la cantina Contadi Castaldi. Negli anni '80, la Franciacorta è nel massimo del suo sviluppo, Vittorio e Mariella Moretti decidono insieme di convertire la fornace in una cantina. I suoi ampi volumi e le lunghe gallerie di cottura dei mattoni si sono rivelati perfetti per affinare i Franciacorta e per accogliere gli appassionati di vino
  • TERRITORIO: il vigneto Contadi Castaldi copre 100 ettari, dislocati nei diciannove comuni della Franciacorta e distribuiti in tutte e sei le unità vocate. È il grande patrimonio di vigne, capaci di fornire un'ampia gamma di profumi e sapori, a determinare lo stile Contadi Castaldi. Da una parte una natura generosa, dunque, dall'altra il lavoro dell'uomo che deve tradurre in vino l'immenso materiale a disposizione
Bestseller n. 6
Frescobaldi - Syrah Alìe Rosé - Ammiraglia - Toscana IGT - Bottiglia da 0,75ml
77 Recensioni
Frescobaldi - Syrah Alìe Rosé - Ammiraglia - Toscana IGT - Bottiglia da 0,75ml
  • Syrah e vermentino, che trovano nella vicinanza con il mare la loro massima espressione
  • Storia: è dedicato ad alìe, ninfa del mare e simbolo di sensualità e bellezza
  • Note: dal colore rosa tenue con sfumature pesca, con sentori di frutta fresca e matura e tipiche note mediterranee; un vino dal profilo sensuale, femminile ed elegante
  • Abbinamento: ideale per aperitivi; da abbinare con salmone affumicato, pesci cucinati, prosciutto crudo e carni bianche,; eccellente sui piatti speziati o della cucina orientale
Bestseller n. 7
Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut DOCG Metodo Classico Numero 10 Valdo 2018 0,75 L
1 Recensioni
Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut DOCG Metodo Classico Numero 10 Valdo 2018 0,75 L
  • Veneto
  • Glera 100%
  • Prosecco Superiore di Conegliano Valdobbiadene
Bestseller n. 8
Vigneti Radica Vino Metodo Classico - 750 ml
  • Bottiglia da 75 cl
  • Aromi: agrumi, miele, speziato, fiori
  • Chardonnay
  • metodo classico
  • Minimo 12 mesi di affinamento
Bestseller n. 9
Berlucchi Vintage 2016 Spumante Metodo Classico, FRANCIACORTA MILLESIMATO 75 cl Astucciato
  • Uvaggio: Chardonnay 75% Pinot Nero 25% provenienti dai migliori vigneti di propietà
  • Dosaggio: Brut
  • VINIFICAZIONE spremitura soffice e progressiva dei grappoli con frazionamento dei mosti; fermentazione alcolica in tini di acciaio e barrique di rovere, dove svolge anche la fermentazione malo-lattica e si affina per 6 mesi a contatto con i lieviti.
  • MATURAZIONE preparazione della cuvèe nella primavera successiva alla vendemmia, esclusivamente con i vini dell'annata. Seconda fermentazione in bottiglia e successivo affinamento a contatto con i lieviti per almeno 48 mesi, seguito da altri 3 mesi dopo la sboccatura.
  • PROFUMO bouquet intenso, persistente e complesso, con note di frutta candita gialla matura amalgamate a sentori di crema chantilly.
Bestseller n. 10
Franciacorta Brut DOCG, Contadi Castaldi - 750 ml
71 Recensioni
Franciacorta Brut DOCG, Contadi Castaldi - 750 ml
  • Giallo paglierino, dalla spuma soffice e dal perlage fine e persistente
  • Al naso è fresco, invitante, caratterizzato da note floreali di tiglio
  • Sfumature agrumate di pesca bianca
  • Leggeri sentori speziati di pepe verde
  • In bocca è teso, croccante, verticale, di gran beva

Nessun prodotto trovato.

Se non visualizzi correttamente la classifica, clicca qui per consultare direttamente Amazon.

Curiosità sul Prosecco

A Trieste, all’inizio del XVI secolo, il vino locale “Ribolla” fu promosso come ricreazione del Puciniano celebrato da Plinio il Vecchio nella sua Storia Naturale e lodato per le sue qualità medicinali da Livia, moglie dell’imperatore Augusto. La necessità di distinguere la “Ribolla” di Trieste dagli altri vini omonimi, prodotti a Gorizia e a minor costo in Istria, portò, alla fine del secolo, ad un cambiamento di nome. In seguito al presunto luogo di produzione nell’antichità, il vino fu denominato “castellum nobile vinum Pucinum”, dal nome del castello vicino al paese di Prosecco.

La prima menzione nota del nome Prosecco è attribuita all’inglese Fynes Moryson, anche se ha usato l’ortografia Prosecho. Moryson, in visita nel nord Italia nel 1593, annota: “La Histria è suddivisa in Forum Julii, e la Histria propriamente detta … Qui cresce il vino Pucinum, oggi chiamato Prosecho, molto celebrato da Plinio“. Egli colloca il Prosecco tra i vini famosi d’Italia: “Questi sono i vini più famosi d’Italia. La lagrima di Christo e come i vini neere Cinqueterre in Liguria: La vernazza, e il Muskadine bianco, soprattutto quello di Montefiaschoni in Toscana; Cecubum e Falernum nel Regno di Napoli, e il Prosecho in Histria“. Il metodo di vinificazione, vero tratto distintivo del Prosecco originario, si diffuse prima a Gorizia, poi – attraverso Venezia – in Dalmazia, a Vicenza e Treviso.

Nel 1754 la parola Prosecco compare per la prima volta nel libro Il Roccolo Ditirambo, scritto da Aureliano Acanti a Novoledo, nel comune di Villaverla in provincia di Vicenza.

Fino agli anni ’60 lo spumante Prosecco era generalmente piuttosto dolce e poco distinguibile dal vino Astigiano prodotto in Piemonte. Da allora le tecniche di produzione sono migliorate, portando ai vini di qualità superiore prodotti oggi. Secondo un rapporto del New York Times del 2008, il Prosecco ha registrato un forte incremento di popolarità nei mercati esteri, con vendite globali in crescita a due cifre dal 1998, favorito anche dal prezzo relativamente basso. È stato introdotto nel mercato mainstream statunitense nel 2000 da Mionetto, oggi il maggiore importatore di Prosecco, che nel 2008 ha registrato anche un “incredibile trend di crescita”. I consumi sono aumentati anche nel Regno Unito, che è diventato, a metà degli anni ’20, il più grande mercato di esportazione del Prosecco, consumando un quarto di tutta la produzione italiana.

Fino all’annata 2008 il Prosecco era tutelato come DOC in Italia, come Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene, Prosecco di Conegliano, Prosecco di Valdobbiadene e Prosecco di Colli Asolani. Dal 2009 queste due zone sono state promosse a DOCG. Per tutelare ulteriormente la denominazione, un’associazione di produttori tradizionali di Prosecco si è espressa a favore di una denominazione di origine protetta per il Prosecco del Nord Italia ai sensi della normativa europea. Pertanto, dal 1° gennaio 2010, il Prosecco, secondo un’ordinanza del Ministro delle Politiche Agricole italiano del 17 luglio 2009, non è più il nome di un vitigno (ora si chiamerà Glera), ma esclusivamente un’indicazione geografica. Ciò è stato confermato dal Regolamento EG n. 1166/2009 del 30 novembre 2009. Il Colli Asolani Prosecco Superiore DOCG ha poi cambiato il suo nome in Asolo Prosecco Superiore DOCG nel 2014.

Speriamo tu abbia trovato il vino Prosecco metodo classico che cercavi. Buona degustazione!

Lascia un commento