Eventi e sagre

A Ramacca la Sagra del carciofo

Stayfood carciofo

Il violetto ramacchese coltivato nella provincia di Catania è il protagonista indiscusso della manifestazione giunta alla sua 26esima edizione e che quest’anno si tiene i primi due fine settimana di aprile.

Dall’1 al 3 e dal 8 al 10 aprile il paese diventa una grande vetrina gastronomica che offre la possibilità di degustare, acquistare e imparare ad abbinare questo carciofo prelibato e tipico della Sicilia, ma non solo.

Saranno presenti anche altri prodotti locali, dalle arance rosse all’olio, dai formaggi al miele al vino, il tutto accompagnato dall’ottimo pane della zona. C’è di più, le strade si animeranno anche di angoli dedicati alla tradizione e alla cultura grazie agli artigiani che parteciperanno alla manifestazione con i frutti della loro maestria.

Non mancheranno, poi, spettacoli folcloristici e musicali che accompagneranno le sei giornate della sagra. I visitatori avranno, inoltre, la possibilità di partecipare a visite guidate nei principali luoghi di interesse di Ramacca che includono il Museo Civico della cittadina, il Museo delle Bande Musicali, il Parco Archeologico in cui è possibile ammirare i resti di un villaggio preistorico e i ruderi di un centro siculo-greco, nonché la Chiesa di San Giuseppe e l’annesso ex convento dei Cappuccini, che conserva una reliquia di Padre Pio.

Naturalmente protagonisti saranno il gusto e l’olfatto che verranno stuzzicati e deliziati da succulenti piatti che esaltano al meglio le caratteristiche organolettiche del carciofo, come per esempio i paccheri al forno con carciofi e scamorza affumicata, le mezze penne con crema di carciofi e pancetta affumicata, le casarecce ai cuori di carciofo e Grana Padano o il risotto alla crema di carciofo e zucca gialla.

Commenti

Commenti

You Might Also Like